Dante e Ivana

Nel 1980 Dante Grassi e Ivana Lucchesi decisero di aprire un locale nel tratto di costa tra Livorno e Pisa, conosciuto con il nome di Tirrenia. A quel tempo la ristorazione andava alla grande e la “buona” ristorazione, quella fatta e proposta con tutte le cure del caso, andava ancora di più. Su queste basi, il ristorante Dante e Ivana, spicca il volo verso una notorietà fatta di una cucina d’autore, leggera e sempre nuova, realizzata esclusivamente da Ivana.  A Dante, invece, il merito di aver fatto del locale un piccolo tempietto dell’enologia nazionale ed internazionale, realizzando una piccola ma fornitissima cantina interna al ristorante, costantemente climatizzata, tutt’ora presente. Cose che se oggi possono sembrare banali, tanti anni fa facevano la differenza tra il “dar da mangiare e fare ristorazione”. Punto di incontro degli amanti delle passeggiate primaverili e dei tantissimi frequentatori degli stabilimenti balneari che in quel tratto di litorale abbondano.
Lui, Daniele Grassi, figlio d’arte, dopo gli studi alberghieri fatti a Marina di Massa ha iniziato ad entrare sempre più in confidenza con il mondo dell’accoglienza e della ristorazione, a fianco dei genitori e lo potevi trovare molto spesso nel ristorante. Da allora, il ristorante Dante e Ivana, quando si parla di dove andare a mangiare e bere qualcosa di buono a Tirrenia, continua ancora a fare la differenza.
Il passaggio da una mano all’altra è stato abbastanza indolore, visto la crescente presenza di Daniele nella cucina del ristorante, insieme alla mamma e alla nonna, dalle quali ha imparato questa grande arte. “La mia è una cucina che unisce le tradizioni gastronomiche di Pisa e Livorno, dove la tradizione fa da guida e l’innovazione aggiunge sempre un qualcosa di nuovo e diverso, rendendo un piatto sempre più interessante e sfizioso. Mi rendo conto di aver ereditato un fardello gastronomico di non poco conto, vista la notorietà di cui godeva mia mamma in cucina. Eredità che sto cercando di portare avanti con tutte le mie forze e il mio entusiasmo. Sono molti i personaggi che negli anni si sono avvicendati alla nostra tavola: Monica Vitti o Paolo e Vittorio Taviani, quando gli stabilimenti cinematografici erano in funzione, oppure più recentemente Andrea Bocelli, Valentina Vezzali e tante altre personalità che ancora  oggi ci tornano a trovare per passare qualche ora con i nostri sapori, prevalentemente di mare.  Le vicinissime coste ci permettono di avere pesce sempre fresco, che in genere mi arriva tutte le mattine. Non avendo grandi numeri da gestire riesco ad avere quasi sempre tutta la materia prima di cui ho bisogno e non soltanto per il pesce”.
Da Dante e Ivana si mangia una cucina molto attenta alla leggerezza, semplice, profumata, diretta. Sempre presenti nuove proposte che quotidianamente vengono aggiunte alla carta che si rinnova ad ogni cambio di stagione. Il locale è sul viale principale di Tirrenia, tra il mare e la pineta, facilmente individuabile. Luminoso, moderno e giovanile, è stato rinnovato qualche anno fa e si presenta in tutta la sua piacevolezza. Un giusto numero di coperti disposti comodamente permette un servizio accurato e cordiale.

 

Dante e Ivana
Viale del Tirreno, 207/C – TIRRENIA – PI
Tel. 050 32549
www.danteeivana.com